Chi sono

Sono Martina, e vivo in provincia: lontana da Varese e lontana da Milano. Sto in quella terra di mezzo tra le due città da quando sono nata, nel ’92.

Nel 2017 ho sposato Gabriele, il mio migliore amico. Se ho fatto una scelta giusta nella vita, è stata proprio questa…e poi basta, con le scelte azzeccate ho smesso ma ehi, nessuno è perfetto!

 

La Ragazza che cuce è nato nel 2017 come blog di cucito, ma si è presto evoluto in qualcosa di più. E’ per questo che oggi lo definisco con le parole Mindful Crafts.

Ogni azione, se compiuta con consapevolezza, può portare un cambiamento sia a noi stessi che al mondo che ci circonda: mi sono chiesta di che tipo di cambiamento volevo essere portatrice, e in che modo le potevo usare le mie skills per avere un impatto positivo.

Spero che La Ragazza Che Cuce possa ispirare le altre persone a porsi la stessa domanda.

Mindful Crafts significa proprio questo: fare con consapevolezza nei confronti di noi stessi e del mondo che abitiamo.

Ci sono moltissimi modi in cui la creatività può aiutarci ad essere più presenti e consapevoli, a prenderci cura di noi stessi e dell’ambiente.

In questo spazio propongo progetti facili, alla portata di tutti, insieme a spunti di riflessione sulla cultura minimalista, e consigli per portare creatività e consapevolezza nella vita di tutti i giorni attraverso le arti tessili e il recupero di oggetti e materiali.