fascia turbante tutorial
Cucito,  DIY

Fascia turbante con ferretto – TUTORIAL

Ciao! Oggi vi presento un tutorial che sono sicura vi piacerà molto, perchè è un vero must di quest’anno: la fascia turbante con il ferretto.

Ho già fatto un tutorial su come cucire una fascia per capelli, ma questa è diversa perchè al suo interno c’è un ferretto che ci permette di modellarla secondo il look che vogliamo ottenere (oltre ad assicurare che la fascia resti al suo posto tutto il giorno!) vediamo come si fa:

Per prima cosa, dobbiamo decidere il tipo di fascia che ci piace. Io ne ho pensati due tipi diversi: uno con le punte da “coniglietto” e uno più ampio pensato per chi ha tanti capelli o vuole semplicemente un look moderno senza quell’aria da pin-up. Siccome non sapevo decidermi, li ho fatti tutti e due!

Iniziamo dalla fascia a “coniglietto”: Occorre una striscia di tessuto di 15 cm x 100 cm,

che dovremo tagliare in modo da formare le punte, piegando la striscia di stoffa per il lungo:

Piegando la fascia per il lungo, cuciamo lungo il bordo ricordandoci di lasciare 6/7 cm per risvoltarla!

A questo punto, dobbiamo inserire il ferretto: per farlo, ci serviranno 110 cm di fil di ferro. Dopo aver fatto varie prove, ho trovato questo filo di alluminio che è più morbido rispetto al fil di ferro classico. Dato che andrà inserito all’interno della fascia, aiutandomi con le pinze ho arrotolato le estremità a chiocciola, così non rischio di pungermi o di bucare la stoffa!

Fatto questo, inseriamo il ferretto all’interno della fascia, sfruttando l’apertura che abbiamo lasciato.

Con una cucitura, richiudiamo l’apertura e la nostra prima fascia è pronta per essere indossata in molti modi diversi!

La seconda, quella più ampia, è realizzata nello stesso modo della prima, ma con misure diverse: tagliamo una striscia di 30 x 100 cm. Questa volta non ho tagliato le punte, ma ho lasciato le estremità squadrate. Il procedimento rimane lo stesso: piegare per il lungo, cucire, inserire il ferretto e richiudere l’apertura!

I modi per indossarle sono infiniti: con un solo accessorio puoi ottenere look molto diversi tra loro.

Queste fasce per capelli mi piacciono davvero un sacco, le ho usate per tutta l’estate e prevedo che continueranno a far parte dei miei outfit invernali dato che progetto di realizzarne altre in lana e velluto. Ovviamente, vi terrò aggiornate sulla situazione “Fasce”!

M.

5 commenti

  • Federica

    Ciao, premesso che le tue fasce sono BELLISSIME, posso chiederti il filo di alluminio che hai usato quanto è spesso?
    Grazie mille

    • Martina

      Ciao Federica, grazie a te! ✨ io ho usato un filo spesso circa 2 mm. Tra l’altro sto studiando un nuovo metodo per inserirlo nella fascia in modo che rimanga fissato meglio, quindi se è un argomento che ti appassiona rimani sintonizzata 🙂

      • nicoletta

        Ciao, si mi interesserebbe particolarmente sapere come fermi il filo di ferro se sopratutto se lo inserisci in tutto il perimetro della fascia. Grazie

        • Martina

          Ciao Nicoletta, in questo modello il ferretto rimane “libero”, ogni tanto va preso alle estremità e sistemato (si riesce molto facilmente). Successivamente ho provato a fissarlo all’inizio e alla fine con due piccoli punti invisibili, per evitare che si spostasse. Non ti nascondo che ho presto farò un tutorial per approfondire questo argomento, spero che lo troverai interessante! A presto, M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: