puntaspilli di tappi di sughero - riciclare i tappi
Avventure Creative,  DIY

Puntaspilli…con i tappi!

Ciao! Oggi ho deciso di unire le mie due passioni più grandi -il cucito e il VINO– in un unico progetto: il puntaspilli di tappi di sughero!

E’ un progetto che non richiede praticamente nessuna abilità, è semplice e divertente…e anche ricicloso! Dovete sapere che a casa mia beviamo molto vinello, e ogni volta che stappo una bottiglia mi piange il cuore a buttare via il tappo, piccola creatura indifesa…

per questo li tengo tutti da parte perchè non si sa mai…

L’altro giorno armeggiavo con ago e filo per rammendare al al volo i pantaloni del biondino prima che andasse a lavoro. Una volta finito il rammendo, nella fretta delle sette del mattino ho ficcato l’ago nel primo posto in cui ero sicura che lo avrei ritrovato (ho la fobia di perdere gli aghi). Questo posto era un tappo di sughero…lo so, lo so che non è una cosa molto logica ma è così che mi è venuta l’idea di fare un puntaspilli con i tappi di sughero. Diciamo che non è il solito noioso puntaspilli, ok?

Questi sono i fortunati tappi che ho scelto per questo nobile compito:

Inizialmente volevo formare un cuore, ma questo richiedeva studi di alta ingegneria e così ho optato per un semplicissimo fiorellino, pensando che il tappo dello spumante fosse perfetto per fare il centro del fiore dato che è più cicciottello degli altri. Ho scelto i tappi che avevano i disegni più carini e quelli con il fondo bello intriso di vino, per avere un po’ di colore.

Siccome ho notato che traballavano un po’ li ho pareggiati con il taglierino per creare una base uniforme, dopodichè una spantegata di colla a caldo e il gioco è fatto!

Mi sembrava un’idea carina per riciclare i tappi, perchè questo fiorellino può essere usato anche come ferma-tovaglioli in un pranzo all’aperto, o come fermacarte, oppure facendo qualche altro giro tutto intorno incollando altri tappi può diventare un sottopentola…insomma, non so se si è notato ma io adoro i tappi di sughero! Potrebbe essere anche un progetto adatto per coinvolgere i vostri bambini (mi raccomando in questo caso sorvolate sulla quantità di vino che vi siete bevuti per fare un puntaspilli!)

M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: